GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Compila il modulo di partecipazione. Grazie

Mezzo Pieno

Mezzo Pieno - I Giochi della Gentilezza

L'associazione Cor et Amor aderisce al Movimento Mezzopieno

C'Era una Volta

C'Era una Volta - I Giochi della Gentilezza

coordinerà la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza nelle Marche

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Grazie per la condivisione

Grazie per l'attenzione

Grazie per seguirci

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

IL GIOCO DELLA PACE NOBEL

IL GIOCO DELLA PACE NOBEL - I Giochi della Gentilezza

ETA’: dagli 11 ai 14 anni

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: consoecenza personaggi importanti per la pace nel mondo.

AMBITO: tempo libero, famiglia, scuola

PARTECIPANTI:  da 2 a 6

AMBIENTE: ovunque

DURATA DEL GIOCO: 45 min

MATERIALE OCCORRENTE: tabellone gioco, fogl, matite e un dado

DESCRIZIONE: regolamento e Scopo del Gioco Il Gioco della Pace Nobel nasce dal desiderio di far conoscere ai bambini ed ai ragazzi personaggi importanti che con la loro volontà, supportata da fede e speranza, hanno contribuito allo sviluppo della pace e sono stati insigniti del prestigioso Premio Nobel per la PACE. Regolamento del Gioco: Si gioca con un dado, che ogni giocatore tira a turno seguendo un ordine prestabilito. Ogni giocatore muoverà sul tabellone del gioco il proprio segnalino, che avrà scelto personalmente eo costruito tra i simboli della pace (colomba, ulivo etc), del numero di caselle corrispondente al risultato ottenuto col dado. Le successive attività da fare saranno dettate da quanto scritto sulle caselle del tabellone. Quando un segnalino finisce su una casella colorata il giocatore potrà scegliere di utilizzare la caratteristica (Fede, Speranza, Politica) dell’ultimo personaggio ricevuto, che dovrà tenere scoperta davanti alla sua postazione, e pertanto avanzerà del numero di caselle indicato sulla carta in corrispondenza alla caratteristica dello stesso colore della casella in cui è arrivato. Punti Bonus: ne saranno consegnati ad inizio partita 30 ad ogni giocatore, che dovrà gestirli al meglio evitando di terminarli in quanto se dovesse arrivare a ZERO Bonus sarà escluso dal gioco. Potrà però in ogni momento acquisire 5 punti bonus riconsegnando una carta personaggio. Con 15 punti Bonus il giocatore può pescare dal mazzo una carta personaggio. Ogni giocatore avrà il compito di tenere il conto dei propri punti bonus annotandone il numero su un foglio. Vince il giocatore che avrà nelle proprie mani 12 carte personaggio delle quali almeno una sia un’istituzione (Unione Europea, UNICEF o altro) oppure 15 carte senza alcuna istituzione oppure avrà totalizzato rispetto ai compagni di gioco il maggior numero di punti derivante dalla somma di tutte le caratteristiche dei personaggi raffigurati sulle carte in suo possesso. E’ possibile conferire il premio della Speranza per la Pace al giocatore che al termine del gioco abbia il maggior numero di punti derivante dalla somma della caratteristica Speranza delle 5 carte che lui sceglierà per partecipare all’assegnazione del Premio. Allego per mail tabellone e carte gioco.

PROPOSTO DA: Santini Gianluca nell'ambito del concorso Un Gioco della Gentilezza per la Pace.

commenti (0)