GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Compila il modulo di partecipazione. Grazie

Mezzo Pieno

Mezzo Pieno - I Giochi della Gentilezza

L'associazione Cor et Amor aderisce al Movimento Mezzopieno

C'Era una Volta

C'Era una Volta - I Giochi della Gentilezza

coordinerà la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza nelle Marche

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Grazie per la condivisione

Grazie per l'attenzione

Grazie per seguirci

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

IL FISCHIO GENTILE

ETA’: 6-10 anni

PARTECIPANTI: a partira da 10

AMBITO: scuola.

AMBIENTE: palestra

DURATA: 20 minuti

MATERIALE: un fischietto ed un'altra fonte sonora per produrre un segnale

DESCRIZIONE: Il gruppo di bambini si muove liberamente nello spazio predisposto, seguendo le indicazioni dell’adulto, che propone di farlo in diversi modi. Di seguito alcuni esempi: - Camminare: sui talloni, sulla punta dei piedi - Correre : in avanti, indietro, girando su se stessi, - Saltare: su un piede, a piedi uniti… Si inseriscono alcune varianti , anche per non rendere gli spostamenti troppo faticosi. Tali varianti possono essere: - L’adulto nomina un colore , quindi i giocatori devono toccare con mani o piedi qualcosa presente nello spazio che sia di quel colore - L’adulto dice un numero: i bambini devono prendersi per mano e disporsi in cerchio, tanti quanti indicati dal numero. L’adulto si rivolge ai bambini usando solo la voce o stabilendo un segnale, che sia diverso dal fischiare. QUANDO INVECE PRENDE IL FISCHIETTO E FISCHIA: ogni bambino deve rivolgersi al primo che incontra e dirgli una parola che reputa essere gentile o rivolgerli un gesto gentile. Finale Quando si stabilisce che il gioco è finito, si invitano i bambini a disporsi in cerchio e si riflette sull’agito: ciascuno può dire una parola o un gesto che ha apprezzato in modo particolare o non apprezzato; insieme si individuano gesti e parole più indicati per esprimere gentilezza.

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: parole e movimenti gentili.

PROPOSTO DA: CLASSE 3 A SCUOLA PRIMARIA DI BOTTANUCO - BERGAMO nell'ambito della GIORNATA NAZIONALE DEI GIOCHI DELLA GENITLEZZA, UN GIOCO PER LA PACE

commenti (0)