GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Compila il modulo di partecipazione. Grazie

Mezzo Pieno

Mezzo Pieno - I Giochi della Gentilezza

L'associazione Cor et Amor aderisce al Movimento Mezzopieno

C'Era una Volta

C'Era una Volta - I Giochi della Gentilezza

coordinerà la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza nelle Marche

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Grazie per la condivisione

Grazie per l'attenzione

Grazie per seguirci

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

Home » GIOCOPEDIA DELLA GENTILEZZA

GIOCOPEDIA DELLA GENTILEZZA


GIOCOPEDIA DELLA GENTILEZZA

E'il libero manuale enciclopedico on-line dei Giochi della Gentilezza su cui é possibile consultare commentare (sotto alla descrizione di ogni gioco, il tuo parere é importante per gli altri utenti) e condividere numerosi giochi per conoscere ed allenare la gentilezza.

GIOCHI DELLA GENTILEZZA PUBBLICATI: 170

Un girotondo ... gentile

Un girotondo ... gentile - I Giochi della Gentilezza

ETA': dai 6 ai 10 anni

PARTECIPANTI: fino a 34

AMBITO: famiglia, scuola, sport, tempo libero

AMBIENTE: ovunque

DURATA: 30 minuti

MATERIALE:  Cartoncini colorati

INTRODUZIONE GENTILE: la gentilezza é saper riconoscere anche le qualità della persona che si ama ed anche della coppia, ricordarle ogni tanto aiuta a non darle mai per scontate. 

DESCRIZIONE:  I bambini si muovono in un girotondo e osservano i compagni  "cercando" qualità da attribuire loro.  Eseguono movimenti ispirati dalla musica e, quando  si interrompe, cercano un compagnetto da abbracciare pronunciando una parola gentile che sottolinei una sua qualità. Il bambino scelto riceverà un'immagine precedentemente preparata ( cuore, fiore, farfalla, stella ...) e sarà il compagno con cui  collaborerà durante le attività della giornata scolastica.  

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: Amicizia, cortesia, cordialità, collaborazione, disponibilità.

PROPOSTO DA: Le classi seconde della scuola "G.Gentile"

 

Spostiamo i ballotti insieme

Spostiamo i ballotti insieme - I Giochi della Gentilezza

ETA': dai 6 ai 13 anni

PARTECIPANTI: a partire da 4

AMBITO: tempo libero

AMBIENTE: all'aperto

DURATA: variabile

MATERIALE: un ballotto di fieno e 2 bastoni ogni 4 giocatori.

DESCRIZIONE: i giocatori possono spostare i ballotti di fieno impiegando varie tecniche, solo con le mani, con l'ausilio di due bastoni.. si gioca ponendosi un obiettivo da raggiungere, per esempio superando un percorso, in un tempo prestabilito. 

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: collaborazione.

PROPOSTO DA: Osvaldo Valsecchi

 

 

Quanti bei ricordi

Quanti bei ricordi - I Giochi della Gentilezza

ETA':  dai 6 ai 14 anni

PARTECIPANTI: 1, 2,  3, oppure 4

AMBITO: famiglia, scuola

AMBIENTE: ovunque

DURATA: variabile

MATERIALE:  un foglio di carta ed una matita per giocatore

DESCRIZIONE: si può giocare a questo gioco della gentilezza da soli, giocondo con se stessi, oppure confrontandosi con altri giocatori. All'inizio del gioco viene posto un obiettivo, che può variare a seconda della difficoltà che si vuole proporre, ad esempio scrivere sei bei ricordi della giornata di ieri, oppure scrivere 6 bei ricordi della giornata di ieri e dell'altro ieri in 6 minuti. Vinco, o vincono i giocatori che riescono a raggiungere l'obiettivo.

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE:  memoria, bei ricordi, attenzione.

PROPOSTO DA: Luca Nardi

ADOTTANTE: Patrizia Romeo di Ardore Marina (Reggio Calabria)

 

Caccia alla gentilezza

Caccia alla gentilezza - I Giochi della Gentilezza

ETA': dai 6 ai 10 anni

PARTECIPANTI: squadre formate da 3 a 5 persone

AMBITO: Scuola, Tempo libero, Famiglia

AMBIENTE: ovunque

DURATA: 45 minuti circa

MATERIALE: vari oggetti (non grandi), bigliettini, un foglio grande

DESCRIZIONE: Si scelgono alcune parole gentili e si abbinano a degli oggetti. Su ogni oggetto si attacca un cartellino con la parola gentile abbinata. Su un foglio grande si scrivono gli abbinamenti; ad esempio: corda - buonasera; penna - ti voglio bene; ecc... Si nascondono gli oggetti. I partecipanti al gioco cercano gli oggetti nascosti e quando ne trovano uno devono dire a voce alta la parola gentile scritta sul bigliettino attaccato all'oggetto. Vince la squadra che, in un tempo stabilito, trova il maggior numero di parole gentili.

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE:  collaborazione, conoscenza di parole gentili, gioco di squadra.  

PROPOSTO DA: classe 5^ B - scuola primaria "Dante Alighieri" di Fara Gera d'Adda (Bergamo) a.s. 2017-2018

ADOTTANTE: Comune di Foglianise (Bn)