CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

CONDIVI I TUOI GIOCHI DELLA GENTILEZZA - I Giochi della Gentilezza

Grazie per la conndivisione

Grazie per l'attenzione

Grazie per seguirci

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

Grazie per seguirci - I Giochi della Gentilezza

CUORE, BACIO, CAREZZA?

CUORE, BACIO, CAREZZA? - I Giochi della Gentilezza

ETA': dai 6 ai 12 anni

PARTECIPANTI: a partire da 2

AMBITO: Scuola, famiglia

AMBIENTE: palestra, classe, salone pluriuso, casa

DURATA: variabile

MATERIALE: nessuno

INTRODUZIONE GENTILE: la gentilezza col cuore e la testa si esprime anche attraverso la sensibilità al benessere dell'altra persona, non tutti gradiscono i movimenti gentili di contatto, per questa ragione per scoprirlo é sufficente chiederlo.."Posso farti una carezza?".

DESCRIZIONE: i movimenti gentili trasformano le parole in gesti, per esprimere "ti voglio bene" in Italia esistono tre movimenti: il cuorcino(fatto con la mano), il bacio (con la mano, o sulla guancia), la carezza. Dopo avere spiegato ai giocatori tale premessa e avere definito lo spazio di gioco, gli stessi si dispongono in piedi in ordine sparso. Al via i giocatori camminano lentamente, ogni volta che sul proprio cammino incontrano un altro giocatore gli chiederanno "Cuore, bacio, carezza?", la risposta potrà essere uno dei 3 gesti gentili, oppure un "no grazie" (che rappresenta una parola gentile), a seconda della risposta ricevuta i giocatori si scambieranno  uno dei tre movimenti, oppure no, il gioco prosegue coinvolgendo tutti i giocatori.

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: empatia, movimenti gentili, attenzione, sensibilità.

PROPOSTO DA: Luca Nardi

 

commenti (0)